Donatella Schisa

schisaDonatella Schisa

 

 

 

 

 

 

quando la nebbia«Mia madre non ha più ricordi», questo è il motivo che spinge Donatella a ripercorrere un passato ormai privo di consistenza e tenere vivo un presente che resta silenzioso. "La nebbia quando sale" è il tentativo di una figlia di porre rimedio alla progressiva degenerazione della malattia mentale della madre. In queste pagine, a metà tra il diario e l'epistola, si dispiega un grande dolore alternato a momenti di leggerezza, a ricordi teneri e malinconici. Donatella Schisa, con uno stile frammentario e delicato, racconta la perdita di una madre, che non sa più come amarla o proteggerla e conserva delle storie «nell'attesa irragionevole di un miracolo».

 

Visite: 307

Add comment

Security code Refresh